Anheuser Busch ed i micro birrifici

La produzione di birra è da sempre l’attività principale dell’azienda Anheuser-Busch. Leader del settore dal 1957, Anheuser-Busch detiene attualmente oltre la metà del mercato nazionale del Missouri.

La quota di mercato è cresciuta così tanto che ora l’azienda ha una porzione di mercato maggiore rispetto ai suoi storici quattro concorrenti, anche per quanto riguarda l’esportazione: Anheuser-Busch infatti è il principale esportatore di birra dagli Stati Uniti, con vendite in oltre 60 paesi.

I micro birrifici, classificati come birrifici che producono meno di 15.000 barili in dodici mesi, hanno attirato molta attenzione negli ultimi anni. Il punto di forza dei micro birrifici è la continua ricerca di qualità altissima. Pertanto, all’interno di essi, vengono eseguite preparazioni solo con malto d’orzo, luppolo, acqua e lievito, che sono gli unici quattro ingredienti che si trovano nelle birre tedesche puriste, mentre le birre in bottiglia di massa normalmente aggiungono riso e mais per aiutare a ridurre i costi.

L’unico inconveniente che hanno queste mini birrerie è il costo che devono sostenere. Gli ingredienti più costosi che utilizzano vengono in media il 60% in più rispetto a quelli usati per produrre le birre commerciali.

Il vino tende a migliorare con il passare per gli anni, diversamente dalla birra, che nella maggior parte dei casi risulta più saporita se consumata poco dopo la sua produzione. Con questo in mente, i pub o le birrerie che creano e servono questa bevanda nei locali sono le nuove tendenze più in voga, con una media di quattro nuovi pub che spuntano ogni settimana.

Ogni anno, le vendite di questa tipologia di birra aumentano in media del 40% ogni anno. Questa cifra è molto impressionante se si considera che il mercato si sta riducendo nel suo insieme. Anche con questo straordinario successo, le vendite di birre gourmet rappresenta circa il 2% dell’intero mercato della birra.

Nel tentativo di continuare a dominare l’intero mercato, Anheuser-Busch ha seguito la tendenza dei micro birrifici, acquistando recentemente delle quote di partecipazione del micro birrificio Red Hook Ale di Seattle. I nuovi prodotti che hanno lanciato sul mercato della birra includono Red Wolf, Elk Mountain Red ed Elk Mountain Amber Ale.

I microbirrifici sono normalmente presenti a livello regionale, quindi Anheuser-Busch sta sviluppando produttori e distributori regionali.

Con la loro recente entrata nel mondo dei microbirrifici, puoi fare affidamento su Anheuser-Busch se vuoi avere un successo notevole. Apriranno sempre più locali in futuro, il che è una grande notizia per gli appassionati di birra.