I guru della birra e le loro abilità

La cosa grandiosa di preparare la tua birra è che puoi essere bravo a iniziare e diventare ancora più

bravo nel tempo. Puoi dar vita alla tua bevanda gustosa e divertente ed essere sempre guidato a produrre una birra sempre migliore. Se partecipi a concorsi di birra fatta in casa e fai parte di un club locale puoi ottenere molti consigli ed imparare dai vecchi professionisti, in modo tale da migliorare mese dopo mese le tue abilità creative.

Una cosa importante che i veri guru della birra sanno è che la qualità della birra dipende dalla freschezza degli ingredienti che usi. Potresti iniziare, per esempio, a migliorare sulla freschezza del lievito che usi per la fermentazione. Un lievito secco non è fresco come il lievito liquido, quindi potrebbe essere un piccolo cambiamento in grado di influenzare notevolmente la freschezza della tua birra. Usa questo stesso approccio con i cereali, il luppolo e tutti gli ingredienti deperibili di cui hai bisogno per imbottigliare un lotto di birra prodotta in casa di qualità.

Prima di tutto acquista gli ingredienti solo quando si avvicina il giorno in cui vuoi produrre. Pian piano capirai le quantità da comprare e le tempistiche per utilizzare le materie prime senza che vadano a male. Puoi anche fare spazio nel tuo congelatore e frigorifero per rallentare l’invecchiamento degli ingredienti freschi acquistati, come cereali e lieviti. Ma cerca comunque di utilizzarli in breve tempo ed evita di accumularli.

Il controllo della temperatura è un altro problema per tutti coloro che ricercano una qualità alta per il loro prodotto. Il primo passo della produzione della birra consiste nell’ebollizione dei cereali e del luppolo per formare il “mosto”, un’operazione che richiede un forte calore. Una volta terminata la fase di ebollizione, abbassa molto rapidamente la temperatura del mosto. Abbassando la temperatura velocemente, ridurrai le contaminazioni nella tua birra e il tuo prodotto finale avrà una chiarezza notevolmente migliore, segno di un’ottima birra. Questo è un piccolo trucco del mestiere che potrebbe richiedere qualche sforzo e attrezzature specializzate come un refrigeratore ad immersione per il tuo mosto, ma ne varrà la pena per qualità della birra che uscirà.

Anche mantenere costantemente sotto controllo la temperatura della tua birra finita durante la fermentazione può rappresentare un problema. Se sei un produttore di birra potresti acquistare un frigorifero solo per la fermentazione: sarebbe la soluzione migliore perché potresti controllare e modificare la temperatura.

Ci sono altri metodi che molti birrai usano per assicurare che la loro bevanda in fermentazione rimanga a una temperatura costante, come selezionare il posto migliore della casa in cui la birra rimarrà relativamente fresca per tutto il giorno. Ma anche avvolgere il fermentatore con asciugamani bagnati e poi mettere un ventilatore davanti la birra, in modo tale che l’umidità dell’acqua e la freddezza che proviene dalla ventola possano mantenere la birra nel miglior ambiente possibile.